Dolore al petto, lato destro, piuttosto persistente? Spero che qualcuno mi possa aiutare... Da...

spero tu sia andata al pronto soccorso-se non altro ti fanno degli esami subito e ti togli un po' di ansia....vacci! io ho avuto un problema nalogo ed ho sopportato mesi di dolore,prendendo bustine antidolorifiche nella speranza di stare meglio...poi al pronto socc. ho avuto la sorpresa che non era un dolore intercostale ...ma un banale problema, che con i farmaci anti qui, antila'...peggiorava!! auguri e stai serena!

Rispondi : Fatti prescrivere dal tuo medico un RX Torace al più presto, potrebbe trattarsi di un Pneumotorace spontaneo che colpisce moltissime persone giovani. Ciao
Quando presi la polmonite (basale destra acuta), avevo una sensazione di scariche elettriche sul lato destro e non riuscivo a dormire sul quel lato.

Non spaventarti ma ti consiglio di farti una RX, e se hai antibiotici a casa inizia a prenderne (chiedi anche al tuo medico).

Ciao
Spero che qualcuno mi possa aiutare...
Da circa tre settimane ho persistenti dolori al petto, sulla zona destra.Inizialmente era più o meno sul lato esterno del seno, ma con il passare dei giorni l'ho sentito anche sulla zona superiore del seno.
Visto la continuità della cosa mi sono recata da un medico il quale mi ha prescritto il Brufen che, in qualità di antinfiammatorio avrebbe dovuto risolvere il supposto dolore intercostale.
Credevo fosse solo un dolore intercostale invece col passar dei giorni il dolore non fa che aumentare ad ogni mio movimento, mentre all'inzio per buona parte della giornata non lo sentivo, ora lo sento praticamente sempre, sento come delle scariche, infatti il dolore non è continuo ma a "pulsioni" e certe volte è forte da dovermi sedere.
Stranamente non fatico a respirare, anzi, è proprio quando espiro che mi fa male di più.
Non vorrei recarmi al pronto soccorso per una sciocchezza però il fatto è davvero strano, è come se mi fossi rotta una costola.. però è assolutamente impossibile questo.. lunedì tornerò dal medico per proporgli di farmi fare un torace. Sicuramente (spero) non sarà nulla di grave, ma vista la persistenza del sintomo e la durata (tre settimane quasi un mese) e l'intensità crescente, direi che in questo momento non posso fare altro che preoccuparmi!!
Vorrei sapere se qualcuno ha avuto esperienza simile o se qualcuno pensa ad un'ipotesi più o meno plausibile per questo dolore.spero qualcuno possa aiutarmi...
grazie
Può essere un contrattempo dovuto magari a un brusco movimento, la cosa strana è che ti duri così tanto perchè in genere in pochi giorni si risolve...non mi sento di consigliarti altro che un esame più approfondito, magari un rx al torace chiedi parere al medico è meglio perhcè qualunque consiglio qui su answers è superfluo.
L'unica cosa che si capisce è la localizzazione.
Manca l'età, la tua storia clinica, la visita... impossibile a farsi tecnicamente e dati che ti sconsiglio di inserire per motivi di privacy.

Quindi torna lunedì dal medico.


Domande correlate: